Obiettivo legalità

Findi, per affermare i suoi principi di legalità e responsabilità sociale, adotta un modello organizzativo teso a diffondere una cultura di impresa improntata alla correttezza e sul rispetto delle regole.

Il modello risponde al Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231 e adotta un proprio Codice Etico.


Decreto Legislativo 231

Il D. Lgs. 231/01 dell’8 giugno, introduce nell’ordinamento italiano, a carico delle società (persone giuridiche), un regime di responsabilità penale per alcuni reati commessi o tentati da amministratori, dipendenti e soggetti sottoposti alla direzione o vigilanza delle società, nell’interesse o a vantaggio delle stesse; tale responsabilità si aggiunge a quella della persona fisica che ha realizzato materialmente il fatto. La responsabilità delle società viene esclusa se sono stati adottati ed efficacemente attuati, prima della commissione di reati, modelli di organizzazione, gestione e controllo idonei a prevenire i reati stessi.

In ottemperanza al D. Lgs. 231 dell’8 giugno 2001 ed ispirandosi alle linee guida fornite da Confindustria per la costruzione dei Modelli, SRI ha adottato il proprio Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. Lgs. 231/2001 ed ha istituito l’Organismo di Vigilanza.

Il Modello contiene il Codice di Comportamento e l’insieme di principi e misure volte a prevenire la commissione dei reati previsti dal Decreto, è inoltre previsto un sistema disciplinare, articolato in funzione delle diverse tipologie di destinatari del Modello, orientato a sanzionare il mancato rispetto di quanto previsto dal Modello stesso.

DL 231


Codice etico

Obiettivo primario del Codice Etico è affermare e diffondere una cultura di impresa improntata:

- alla legalità, trasparenza, eticità, correttezza e rispetto delle regole, ribadendo che, in coerenza con i rigorosi principi da essa adottati, nessun comportamento illecito può ritenersi consentito, pur se commesso nell’interesse o a vantaggio dell’impresa

- al controllo di ogni fase dei processi decisionali ed operativi dell’attività sociale, nella piena consapevolezza dei rischi derivanti dalla possibile commissione di reati.

CODICE ETICO


L´Organismo di Vigilanza, costituito da un membro monocratico nominato dal Consiglio di Amministrazione, ha il compito di vigilare in ordine all´efficacia funzionamento e osservanza del Modello e di curarne l´aggiornamento. È possibile comunicare eventuali violazioni del Modello all´Organismo di Vigilanza scrivendo a:
Organismo di Vigilanza
Findi S.r.l.
via Cesare Battisti 42
81100 Caserta
oppure a inviando una e-mail all´indirizzo: odv.321@findimmobiliare.it